Basso elettrico

Nicolò Muneratti
Foto-Muneratti-sito

Link a video su Youtube

Nato a Rovigo nel 1981, inizia a suonare il basso da adolescente,dapprima come autodidatta, poi con l’ausilio di supporti didattici, infatti studia per diversi anni all’accademia Lizard (sedi di Padova e Firenze) e al conservatorio Venezze di Rovigo, dedicandosi non solo allo studio del basso elettrico, ma anche dell’armonia e dell’arrangiamento.
Con la sua band ,The Twisters with Alice Violato, ha tre dischi all’attivo, nonchè la vittoria del Bordighera Jazz Festival nel 2009 (premio Siae della giuria, che guida ad un concerto di apertura al mitico, compianto, Solomon Burke), la vittoria del Torrita Blues Festival nel 2011( show di spalla a Rick Estrin) e la partecipazione ad altri importanti festival nazionali, come il Porretta Soul Festival (edizioni 2007 e 2014), il Pistoia Blues Festival (2014) ed altri simili.

Ha collaborato con molti artisti importanti, sia dal vivo che in studio, tra cui Paul Gilbert, James Thompson, Marco Mendoza, Brett Manning, Mario Schillirò, Lisa Hunt, Enrico Zapparoli (Modà), Gianluca Tagliavini (PFM) ed altri; sono stati pubblicati circa una ventina di dischi (per ora…) che lo vedono nei credits.

Ha partecipato a molte convention e fiere, sia come clinician che come artista solista, tra cui Ritmi Show, Batterika, Doremifair, Guitars and Beyond e, soprattutto, Eurobassday (edizione 2011, dove ha potuto esibirsi al fianco di alcuni dei migliori bassisti italiani e stranieri).

Attivo nella didattica fin dal 2005, negli ultimi anni si è specializzato nell’accrescere la consapevolezza ritmica ed armonica dei suoi studenti, tramite anche lo studio attento delle peculiarità dello strumento e dell’approccio stilistico ai vari generi musicali.

E’ endorser dei bassi Manne, delle corde D’Orazio e dei pickups Mama.