Corso di chitarra

Livello 0

Obiettivi principali: conoscenza di base dello strumento e accompagnamento.

E’ il livello in cui rientrano tutti quelli che partono da zero per questo è chiamato Livello 0!
E’ adatto a qualunque tipologia di strumento (chitarra classica, acustica o elettrica).

L’allievo impara l’impostazione di base sullo strumento: visualizzazione delle note, impostazione delle mani, primi cenni di teoria musicale.
In questo livello l’allievo affronta semplici brani monofonici adatti alla corretta memorizzazione delle note sulla tastiera e impara l’accompagnamento per chitarra dei brani più comuni. La maggior parte della pratica avviene suonando su brani famosi: questo gli permette di percepire i miglioramenti raggiunti direttamente nell’esecuzione dei brani che gli vengono assegnati.

L’allievo che supera l’esame di Livello 0 riesce a eseguire l’accompagnamento delle sue canzoni preferite e a trovare con discreta autonomia le melodie che gli sono familiari.

Riassunto dei temi trattati:
– visualizzazione delle note della scala di Do maggiore lungo la tastiera;
– costruzione di scale maggiori in tutte le tonalità;
– gli accordi a 3 voci;
– l’accompagnamento con la chitarra;
– l’arpeggio;
– primi cenni sul blues;
– esercizi per l’impostazione corretta delle mani.

Livello 1

Obiettivi principali: buona autonomia strumentale, capacità di esecuzione di cover in stile pop, blues, rock o heavy metal.

E’ il livello in cui rientrano gli allievi che vogliono salire su un palcoe esibirsi dal vivo senza far brutta figura!
E’ consigliato affrontare questo corso con una chitarra elettrica.

L’allievo impara le basi per l’utilizzo della chitarra elettrica con il distorsore per l’esecuzione di ritmiche e assoli. Impara inoltre i primi fondamenti di armonia e la lettura dello spartito musicale.

In questo livello vengono affrontati brani con ritmica blues, rock e heavy metal adatti all’acquisizione di autonomia ritmica. Vengono inoltre apprese le basi della chitarra solista, con particolare enfasi sulle tecniche estetiche per l’ottenimento di un fraseggio espressivo: bending, legato, vibrato, slide. Come nel livello 0, la maggior parte degli esercizi viene eseguita tramite brani conosciuti e applicati sugli stessi.
Viene riservata una parte del programma anche al primo approccio all’improvvisazione mediante scale pentatoniche.

L’allievo che supera l’esame di Livello 1 ha tutto ciò che gli serve per poter essere parte di una cover band, diventando indipendente nella riproduzione della sua musica preferita.

Riassunto dei temi trattati:
– teoria: scala minore naturale, scala pentatonica maggiore e minore, solfeggio e conoscenza degli spartiti;
– visualizzazione sullo strumento di tutte le tipologie di scale affrontate;
– gli accordi a 4 voci;
– il power chord e l’accompagnamento nel rock;
– la chitarra solista: primi cenni di tecnica e espressione;
– primi cenni di improvvisazione;
– blues: scelte ritmiche e improvvisazione;
– esercizi di tecnica mediante plettrata alternata e legato.

Livello 2A / 2B

Obiettivi principali: ottima tecnica strumentale, visualizzazione e utilizzo di strutture musicali complesse, lettura dello spartito.

E’ il livello in cui rientrano gli allievi che vogliono approfondire la tecnicae stupire il pubblico con assoli velocissimi!
E’ obbligatorio affrontare questo corso con una chitarra elettrica.

L’allievo impara a sviluppare la velocità sulla chitarra e aumenta la conoscenza dello strumento sia dal punto di vista pratico, sia dal punto di vista teorico.

In questo livello vengono affrontate le tecniche chitarristiche più avanzate (tapping, sweep picking) e viene aumentata la capacità esecutiva dell’allievo tramite esercizi di tecnica di difficoltà progressiva. L’allievo impara inoltre la teoria del sistema modale e l’applicazione dello stesso in ambito improvvisativo ed esecutivo. Vengono affrontati brani con richieste tecniche più elevate rispetto ai livelli precedenti, costituendo così una vera e propria sfida nei confronti dell’allievo che li affronta.
Viene approfondita la conoscenza del solfeggio e dello spartito attraverso l’esecuzione di brani non noti all’allievo per mezzo delle partiture musicali.

Il livello 2 è diviso in due sezioni, chiamate 2A e 2B, che hanno lo scopo di rendere più accessibile a tutti le tecniche impegnative richieste in sede di esame.
L’allievo che supera entrambi gli esami di Livello 2 ha una capacità tecnica elevata che gli permette di affrontare brani di difficoltà considerevole e una notevole capacità espressiva sullo strumento in fase improvvisativa.

Riassunto dei temi trattati:
– teoria: sistema modale, strutture musicali, solfeggio avanzato e esecuzione di partiture;
– visualizzazione sullo strumento di tutte le tipologie di scale affrontate, includendo anche il contenuto melodico e armonico relativo;
– gli accordi a 5-6-7 voci;
– esercizi di tecnica: plettrata alternata, legato, sweep picking, tapping;
– blues maggiore e minore: studio della struttura e delle sostituzioni armoniche tipiche, analisi dello stile improvvisativo.

Livello 3

Obiettivi principali: raggiungimento della completa autonomia sullo strumento, competenze di livello professionistico.

E’ il livello in cui rientrano gli allievi che vogliono lavorare con la musicao avere una conoscenza totale dello strumento!
E’ obbligatorio affrontare questo corso con una chitarra elettrica.

L’allievo impara tutti i concetti teorici e pratici che gli consentono di trasformare la sua passione in una possibile professione.

In questo livello viene portata ad altissimo livello la tecnica tramite esercizi di difficoltà elevata. L’allievo impara inoltre tutti i concetti teorici che gli consentono di diventare autonomo nello studio di qualunque argomento di teoria musicale dovesse affrontare nella sua carriera di musicista.
Viene ulteriormente approfondita la conoscenza del solfeggio e dello spartito attraverso l’esecuzione di brani polifonici non noti all’allievo, con particolare attenzione alla corretta interpretazione e esecuzione espressiva della partitura.
Si dedica parte del corso alla composizione e all’ottenimento di un proprio stile personale.

L’allievo che supera l’esame di Livello 3 è in grado di svolgere un’attività musicale professionalmente, essendo completamente autonomo nell’apprendimento di eventuali nuovi argomenti che dovesse decidere di affrontare.

Riassunto dei temi trattati:
– teoria: solfeggio avanzato e esecuzione di partiture, armonia jazz, scala minore armonica, scala minore melodica, scala maggiore armonica e relativi modi;
– visualizzazione sullo strumento di tutte le tipologie di scale affrontate, includendo anche il contenuto melodico e armonico relativo;
– esercizi di tecnica avanzati;
– improvvisazione di livello avanzato, improvvisazione nel jazz, raggiungimento di un proprio stile musicale;
– composizione e arrangiamento;
– preparazione al mondo della musica come professione.

Torna alla pagina dei corsi

I nostri insegnanti di chitarra

Stefano Rossi
Leonardo Franceschini
Simone Filippini
Paolo Sanna

Prenota subito la tua lezione di prova gratuita!
Scrivici qui! :D

Scrivi qui il tuo nome

Inserisci la tua e-mail

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Per quale sede richiedi informazioni?

Il tuo messaggio